La Genova di Andrea Doria nell’impero di Carlo V.

85,00 €

La stabilizzazione politica interna e il rinnovato slancio economico di Genova a partire dal 1528 sono indagati alla luce dell’inserimento della città nel sistema imperiale ispano-asburgico. Andrea Doria è il consapevole ideatore di una strategia vincente che prevede la rifondazione su nuove basi degli ordinamenti repubblicani e una solida alleanza con la Spagna. L’Impero di Carlo V costituisce il vasto orizzonte in cui gli «hombres de negocios» genovesi non tardano ad affermare una salda egemonia.

    Collection : Officina (l ) dello storico

  • ISBN 978-88-222-4785-8
  • Format 17 x 24
  • Num. dans la collection 5
  • Nombre de pages 696

Editeurs

collections