Il socialismo dal basso. Hal Draper e la rifondazione democratica del marxismo.

23,00 €

Il lavoro ricostruisce la biografia intellettuale di Hal Draper (1914-1990), uno dei più noti e apprezzati studiosi di Marx nel Novecento. Esponente di primo piano del socialismo statunitense, poi «eminenza grigia» del movimento studentesco di Berkeley a metà degli anni Sessanta, Draper ravvisò nelle più frequenti forme di «socialismo dall’alto», da quella stalinista a quelle socialdemocratiche, riformiste e liberal occidentali, una distorsione dell’autentico significato delle tesi marxiane, incentrate invece sull’autoemancipazione delle masse.

    Collection : Fondazione Luigi Firpo. Centro di studi sul pensiero politico - Studi e testi

  • ISBN 978-88-222-5716-1
  • Format 17 x 24
  • Num. dans la collection 29

Editeurs

collections